PORDENONE LINUX USER GROUP

I prof tornano sui banchi: lezione di Linux con i papà informatici

Colle Umberto
Si sono invertiti i ruoli in questi giorni a Colle Umberto, dove alcuni gli insegnanti dell’istituto comprensivo (elementare G. Pascoli e la secondaria T. Vecellio) seduti sui banchi, hanno ascoltato gli insegnamenti dei papà di alcuni dei loro alunni.
Tema della lezione, il funzionamento della nuova strumentazione informatica realizzata a costo zero per le casse scolastiche.
Grazie alla donazione di oltre 40 PC e monitor da parte della ditta “B.C.S.” di Erba (CO) aventi come tramite “La Nostra Famiglia” di Conegliano, un gruppo di genitori coordinati da Ivo Mezzacasa, con l’appoggio del Pordenone Linux User Group (PnLug) e la logistica garantita dalla Proloco di Colle Umberto, hanno fornito agli studenti un’aula informatica con 19 computer, più altre 20 macchine da installare alle smartboard nella scuola Primaria.
“Utilizzando il sistema Open Source GNU/Linux – riferisce Moreno Cervesato, vicepresidente del PnLug- non dobbiamo pagare nulla per la sua installazione grazie anche alla licenza con la quale viene fornito. Licenza GPL3 ormai presente in quasi tutti i dispositivi IOT, ovvero quelli che usiamo tutti i giorni senza rendercene conto (cellulari Android, smart tv, automobili, lavatrici, frigoriferi ecc.). Gli studenti potranno apprezzare i software per la loro bontà, non solo per il nome dell’azienda produttrice. Abbiamo scelto di installare il sistema operativo Zorin OS, particolarmente indicato per le esigenze scolastiche.
Tutti i software installati su queste macchine possono essere liberamente installati dagli studenti nei loro PC per continuare a casa il loro percorso formativo”.
Per l’occasione si è unito anche il sig. Albano Battistella, lo sviluppatore per la versione italiana di Zorin OS e con lui Fabio Lovato. attuale direttore di ILS, (l’associazione che riunisce migliaia di appassionati informatici Linux in Italia). Loro ci hanno illustrato come Zorin Os sia una valida alternativa a Windows e MacOS progettata per rendere i computer più veloci, potenti,sicuri e rispettosi della privacy e che non soffre di obsolescenza programmata a causa degli aggiornamenti dei sistemi commerciali.
Con GNU/Linux si riutilizzano ed aumentano le prestazioni di computer che altrimenti, con programmi proprietari, sarebbero destinati alla discarica.

Lascia un commento