PORDENONE LINUX USER GROUP

Pordenone OPEN DESIGN Conference 2018 – Comunicato stampa ufficiale

Il Pordenone Linux User Group, in collaborazione con il Polo Tecnologico ‘A. Galvani’ di Pordenone, ha il piacere di presentare la 3a edizione dell’Open Design Conference, l’appuntamento esclusivo con il Design e la Progettazione Open Source: lo stato dell’arte di strumenti e piattaforme software per la progettazione (CAD, CAE, CAM, FEM, rendering), i più interessanti progetti Open Engineering/Open Manufacturing, le migliori pratiche di Co-Design/Co-Creation e i più interessanti modelli di business nati in questo ambito.

La grande novità di quest’anno è il gemellaggio con la Pordenone Design Week, la prestigiosa settimana di workshop all’insegna del design organizzata da ISIA Roma Design e dal Consorzio Universitario di Pordenone, una collaborazione attiva e reciproca con lo scopo di una contaminazione virtuosa che porti maggior valore ai partecipanti e al territorio.

Ed è proprio la contaminazione il tema portante dell’edizione di quest’anno: da una parte l’invito a farsi contaminare dal modello collaborativo Open Source, le cui dinamiche possono davvero fornire ottimi spunti al mondo dei professionisti, delle startup e della piccola e media impresa, dall’altra il desiderio di fare rete, a parità di valori e visione, con le migliori forze del territorio.

A livello di contenuti, il programma quest’anno proporrà due percorsi tematici:

  • Percorso ‘Prossimo futuro: scenari, visioni, suggestioni’
  • Percorso ‘Strumenti e piattaforme per una digital transformation efficace e sostenibile’

Nel primo i relatori ci aiuteranno ad interpretare i segnali del presente (visioni), scrutare il prossimo futuro (scenari) e cercare di plasmarlo (suggestioni), nel secondo toccheremo più da vicino i migliori strumenti e piattaforme che possono dare corpo alle nostre strategie di Digital Transformation.

Tra gli ospiti di spicco troviamo il Prof. Stefano Epifani del Digital Transformation Institute, Jona Azizaj, nominee al Red Hat ‘2018 Women in Open Source Awards’, Michele Canova, eccellente 3D Artist, Matteo Boscolo, programmatore esperto e autore di PythonCAD e Odoo PLM, Luna Vivaldi, 3D Fashion Designer, e molti altri ancora.

Ad arricchire il contesto dell’evento, nei giorni antecedenti alla Pordenone Open Design Conference 2018, il gruppo Odoo del Pordenone Linux User Group ha organizzato il primo Odoo SPRINT CODE di Pordenone, un incontro di analisti, programmatori e appassionati per lavorare ad un task comune e condividere con la comunità i risultati raggiunti. Un importante momento di crescita per la nostra comunità, dato dalla contaminazione trasversale di competenze, professionalità e intuizioni.

Non parleremo solo di digitale, ma anche di rigenerazione urbana, una declinazione di design virtuosa e inclusiva che non tocca solo la materia, ma anche le relazioni.

Infine non mancheranno i miglior FabLab e Hackerspace del Triveneto a popolare e impreziosire la nostra ampia area espositiva e a raccontare progetti e pratiche innovative.

L’appuntamento è per Sabato 17 Febbraio 2018, dalle 9:00 alle 17:00, presso il Polo Tecnologico ‘A. Galvani’ di Pordenone.

Informazioni e programma su opendesignconf.pnlug.it

Registrazioni su Eventbrite


Notice: Undefined index: type in /var/www/old.pnlug.it/wordpress/wp-content/plugins/jetpack/modules/widgets/twitter-timeline.php on line 88